MELUN SANTÉPÔLE

Read more
+


download PDF
+


problem statement

Il Santépôle Seine-et-Marne Santépôle con sede a Melun è la struttura sanitaria di riferimento a sud della regione dell’Île-de-France, che è costituita da una struttura e una clinica privata, Saint Jacques l’Ermitage, situato nello stesso complesso edilizio. Il ministero de la Santé et des Affaires Sociales ha convalidato il progetto nel Dicembre 2013 e l’ospedale è stato aperto al pubblico nel giugno 2018. Il Santépôle è nato da un progetto di cooperazione sanitaria pubblica e privata, unico in Francia per dimensioni e ambizione. Implementa tutti i mezzi medici, umani e tecnici a sua disposizione per fornire la più alta qualità di assistenza al paziente. Con una capacità di 751 posti letto, offre un servizio di assistenza sanitaria alla popolazione della regione: emergenze, rianimazione, medicina, chirurgia, ginecologia, pediatria, psichiatria, geriatria, smistamento, imaging medico e laboratori di analisi.  Ogni anno, più di 600.000 auto e veicoli di emergenza accedono al parcheggio di Santépôle, all’ospedale ed alla clinica privata: un accesso facile e veloce, in molti casi, è fondamentale.

background

Fin dalle prime fasi del progetto, l’obiettivo del Santépôle era diventare il principale stabilimento sanitario della regione della Seine-et-Marne, offrendo servizi ineccepibili non solo alla città di Melun, ma anche all’area circostante. Grazie alla sua posizione strategica nella prima cerchia esterna a Melun, la struttura è facilmente raggiungibile con l’autostrada A5 e con i mezzi pubblici dal centro città.
Ogni giorno più di 1.500 autisti accedono al parcheggio dell’ospedale, che comprende dieci diverse zone per un totale di 1.650 posti auto dedicati agli autisti, a diversi dipendenti dell’ospedale pubblico e alla Clinica Saint Jean L’Ermitage. 
Il Santépôle ha contattato CITEPARK, una filiale del gruppo Fayat, per la gestione completa delle aree di parcheggio. In qualità di partner di HUB Parking Technology, Citepark era alla ricerca di un’esperienza di parcheggio fluida e semplice, sicura e senza problemi per i pazienti, i veicoli di emergenza e le ambulanze e il personale sanitario.

client requirements

  • Periferiche di corsia affidabili e casse automatiche (in totale 15 ingressi, 15 uscite, 6 casse automatiche APS)
  • Reporting flessibile per una rapida visualizzazione degli indicatori di performance critici
  • Pagamento senza contatto NFC ai terminali di uscita per evitare le code alle casse
  • Interfono VoIP con gestione personalizzata delle priorità per il servizio clienti 24 ore su 24, 7 giorni su 7, integrato nel software
  • Ingressi e uscite veloci ed efficienti grazie al sistema LPR (30 telecamere  per il riconoscimento della targa)
  • Entrate dedicate alle ambulanze e ai veicoli d’emergenza, con riconoscimento LPR
  • Display a LED VMS e sistema di guida per i visitatori e dipendenti

results

HUB Parking ha installato 36 sistemi di interfonia Commend VOIp direttamente collegati al server JMS, Asterisk. Per gestire al meglio le richieste, è stato assegnato un diverso livello di priorità ad ogni area di parcheggio. Quando l’operatore in assistenza non è in ufficio, la chiamata viene automaticamente trasferita al suo dispositivo.
Se l’operatore non è disponibile, la chiamata viene inoltrata ad un secondo gateway. Durante la notte, LinkView assiste i conducenti tramite l’interfono. Il VOIp integrato di JMS è una soluzione innovativa che non solo permette di indirizzare la chiamata ad un operatore sul posto - anziché ad un call center remoto - ma esonera il cliente dall’acquisto di un servizio esterno, garantendo così un notevole risparmio.
Grazie al software di gestione JMS di HUB, che fornisce analisi avanzate e rapporti in tempo reale, il management di Santépôle può accedere facilmente ai dati in qualsiasi momento e ovunque e controllare a distanza i dieci parcheggi da una sala di controllo centralizzata. Il personale è stato formato di conseguenza, in modo da poter risolvere rapidamente eventuali problemi legati alla mancanza di biglietti, abbonamenti o registrazioni di licenze.
L’accesso di emergenza è regolato da LPR: il sistema riconosce tutti i veicoli di emergenza e le ambulanze presenti nell’area che possono richiedere l’accesso ad entrambi gli ingressi di emergenza.
Quando un veicolo di emergenza si avvicina all’ingresso dalla strada principale ad alto traffico, il semaforo diventa automaticamente rosso per il traffico in entrata e consente al veicolo di accedere all’area di ingresso di emergenza. Questa soluzione gestisce efficacemente la prioritizzazione del traffico, riducendo lo sforzo umano e il rischio di errore.
Il sistema utilizza l’illuminazione e una telecamera a infrarossi per scattare un’immagine della parte anteriore o posteriore del veicolo, quindi il software di elaborazione delle immagini analizza le immagini ed estrae le informazioni sulle targhe.
Gli schermi VMS sono stati installati nei corridoi per consentire un utilizzo e un accesso ai parcheggi senza problemi e senza stress. Essi guidano facilmente gli automobilisti verso il parcheggio giusto: poiché ogni zona ha una tariffa e un utilizzo diverso, è stato fondamentale fornire segnali diretti per l’orientamento, e renderne semplice l’aggiornamento da remoto. Il parcheggio per i dipendenti è regolato da badge nominali: il sistema gestisce circa 4.500 badge per i dipendenti e l’ingresso è reso possibile dalle telecamere LPR che consentono l’accesso ai veicoli registrati. I dipendenti di ospedali e cliniche pubbliche hanno accesso a due diverse aree di parcheggio, ciascuna contrassegnata da diversi display VMS.
Il servizio di manutenzione completo fornito da HUB consente alla direzione dell’ospedale di mantenere il sistema in funzione senza problemi, massimizzando la durata e le prestazioni del sistema e consentendo future integrazioni in JMS e aggiornamenti del software di gestione.

download PDF
+